Perchè gli uomini preferiscono le donne sposate

Gli uomini preferiscono le…sposate

Ammettiamolo: a noi uomini piacciono le donne sposate ma ci siamo mai domandati la ragione?
Per quanto la risposta possa essere articolata, sostanzialmente tutto viene ricondotto al fatto che la donna sposata è una persona disincantata che ha acquisito esperienza e che non cerca relazioni sentimentali.

A chi non piacerebbe per esempio trovare una signora da scopare gratis a roma o in qualsiasi altra città italiana?
Sareste disposti a farvi anche chilometri per un’occasione del genere siamo sinceri.

Ci sono mogli che cercano delle attenzioni che mariti stanchi e distratti non assicurano più loro, mortificando sogni e desideri che alimentano voglie sempre più represse.
Generalizzando, la differenza che intercorre tra una donna sposata e una giovane ragazza si compone di un mosaico di elementi che possono essere sommariamente riassunti in: l’esigenza di essere pragmatica e, soprattutto, pratica; non volere complicazioni di natura sentimentale; essere disinibita; avere una decisa esperienza in fatto di sesso e di non perdersi in corteggiamenti non desiderati.

Da una serie di statistiche è possibile dedurre che due mogli su tre risultano essere insoddisfatte del proprio rapporto che, dopo una prima entusiastica fase iniziale, ha via via perduto lo smalto della passione di un tempo lasciando subentrare uno stato di cose abitudinarie affatto stimolanti.

Questo processo di cose produce la necessità, per una moglie insoddisfatta, di cercare dei momenti alternativi dove frequentare occasionalmente degli uomini che sappiano apprezzare quello che il marito non considera più interessante.
Conoscere una donna sposata insoddisfatta, si rivela una vera e propria fortuna per uomini in cerca di soddisfare esaustivamente il loro desiderio di sesso.

Il motivo è proprio nell’oggettività di una relazione che elimina sin da subito, ogni qualsivoglia coinvolgimento di natura sentimentale così come qualsiasi inibizione e pregiudizio.
Una donna sposata sa esattamente quello che vuole e non ama perdere tempo (e neppure potrebbe permettersi di farlo data la sua condizione famigliare), volendo saziare il suo desiderio fisico.

Subito al sodo e senza complicazioni

Se il tradimento di coppia è un fatto da sempre esistito, l’emancipazione della donna e la mutazione dei rapporti relazionali ha moltiplicato le opportunità per le mogli di trasgredire ai convenzionali canoni di fedeltà, aumentando la percentuale di tradimento.

Per un uomo, poter godere delle grazie di una donna sposata esperta nell’arte del fare sesso senza dover fare i conti con appiccicose relazioni di natura sentimentale e senza dover sottostare alla necessità di perdere tempo prezioso da dedicare ad un non richiesto corteggiamento, rende tutto molto meno complicato.

Com’è facile intuire c’è una coniugazione di interessi che vede due parti che cercano la stessa cosa, anche se da ambiti differenti, incontrarsi per soddisfare la reciproca esigenza di agguantare il necessario piacere attraverso il sesso.

E’ comune interesse quello di mettere in gioco la propria esperienza e la propria giocosità onde vivere in modo completo ogni sfumatura del piacere.

Riassumendo, è pressoché evidente che gli uomini preferiscono le donne sposate per la loro voglia di trasgredire, il loro desiderio da soddisfare, la loro razionalità nell’andare subito al sodo senza perdere tempo, l’assenza di potenziali complicazioni relazionali ma anche per la loro indubbia esperienza e voglia di godere (e di far godere) senza alcun tipo di imbarazzo e di inibizione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *