Il Forum della Libertà Il Forum della Libertà
Menu
Cerca
Vittoria Risi

Vittoria Risi è un’attrice pornografica italiana, tra le più famose a livello nazionale, interprete di svariati film erotici e che negli anni ha partecipato anche ad alcuni eventi nel mondo dell’arte e trasmissioni televisive.

Bionda e occhi verdi, la 36enne Vittoria (nome d’arte) è nata nel 1978 in vicino Venezia, dove ha studiato all’Accademia delle Belle Arti e dove per un periodo è stata agente immobiliare.

La sensuale Vittoria, che sogna di essere una donna come quelle ritratte da Milo Manara, abbandona presto questa attività per dedicarsi a tempo pieno alla pittura e soprattutto alla carriera come attrice nell’industria del porno.

Soprannominata “la Jessica Rabbit veneziana” per la sua somiglianza con la famosa coniglietta e le sue curve, dopo un’operazione di mastoplastica additiva contatta un’agenzia per aspiranti pornostar ed esordisce nel 2008 con il film Barcellona in love e nel 2009 in Le mie storie intime e Il piacere del peccato, girato a Santo Domingo.

Nel 2010 si fa conoscere al grande pubblico interpretando la celebre pornodiva Moana Pozzi nel film hard I segreti di Moana, diretto dal recentemente scomparso regista porno Riccardo Schicchi.

Vittoria Risi ha girato 28 film erotici e si è esibita in decine di spettacoli ad alto tasso erotico; le sue specialità sono il sesso anale, orale, lesbo e le penetrazioni.

Ha una relazione durata diversi anni con il critico d’arte Vittorio Sgarbi che, incapace di starle lontano e ammaliato dalle sue misure (100-65-95), per lei tradisce la fidanzata storica.

In televisione, Vittoria Risi partecipa a Ciao Darwin, dove sfila in intimo, a Le Iene e a Stracult nel 2011; nel 2012 appare nella candid camera erotica Sexy Angels e nel Sexy Educational Show.

Nel 2011 Vittorio Sgarbi la inserisce nella propria opera alla 54esima edizione della Biennale di Venezia.

In numerose interviste la conturbante Vittoria ammette che nel tempo il suo è diventato ben più che un lavoro, ma un piacere; ammette che trova terribilmente eccitante il mostrarsi agli uomini e il sapere di essere ammirata e desiderata.

Nonostante difenda il mestiere e la passione che la ha portata ben lontano dall’approvazione della famiglia cattolica, la bionda Vittoria dai magnetici occhi verdi auspica che in futuro l’industria pornografica possa puntare di più sull’aspetto intellettuale del rapporto sessuale piuttosto che sull’atto vero e proprio.

Da sempre, Vittoria tenta di trasformare in un’arte quella che dai più è percepita come volgarità: la famosa pornodiva è costantemente al lavoro per curare dettagli, scenografia, costumi e musiche nelle sue bollenti performance.

Il segreto di Vittoria Risi?

Mettere passione in tutto ciò che fa, per trasmettere fedelmente al pubblico le stesse emozioni che lei prova in ogni scena girata.

Lascia un Commento